17 dic 2011

"Base lavante neutre": Aroma Zone

Oggi vi parlo di un prodotto che ho acquistato da poco da Aroma Zona, ma che ho già avuto modo di provare:    la base lavante neutra. QUI



E' una base per creare detergenti, bagnoschiuma e shampoo, la trovate in flaconi da 250 ml, 500 ml, 1 l, 2.5 l ad un ottimo prezzo. E' tutto certificato ECOCERT, negli ingredienti troviamo vari idrolati, tensioattivi non aggressivi (che trovate anche acquistabili sul sito), glicerina, ecc... ovviamente senza siliconi o parabeni.
Insomma per chi non ha tempo, e nemmeno tutti gli ingredienti necessari per crearsi bagnoschiuma o saponi vari, è un ottimo prodotto da acquistare in grandi quantità. Cosa più importante è che potrete aggiungerci olii essenziali o altre materie prime, scegliendole in base alle vostre esigenze.
La mia prima e semplicissima ricetta per un detergente delicato per il viso è la seguente:

Per pelle grassa - per 100 gr:
5 gocce olio essenziale lavanda
5 gocce olio essenziale limone
3 gocce olio essenziale tea tree

Lo sto utilizzando da circa una settimana, e devo dire che mi trovo veramente bene; in pochi giorni mi ha tolto la sensazione di pelle grassa e unta nella zona T, e dopo la pulizia sento la pelle davvero fresca!
Quindi vi consiglio al prossimo ordine di farvi davvero una bella scorta!

23 nov 2011

Make up: La mia collezione

Quante di noi ragazze sognatrici, hanno immaginato di poter creare una propria collezione make-up? 


Molto spesso guardando la tv vediamo pubblicità di collezioni make-up di questo o quell'altro artista/personaggio già famoso, e magari il primo pensiero è: "Ci mancava solo che si metteva a fare trucchi/profumi/ecc..."
Eh si perchè la maggior parte (direi anche tutte) le marche, si appoggiano solo a personaggi già conosciuti per fare collezioni di cosmetici, quindi ci ritroviamo a pagare una cifra esagerata per un ombretto già visto e rivisto, solo perchè porta il nome di un particolare personaggio...
Partendo quindi da questo piccolo pensiero, ho deciso di creare una mia "collezione" personale. Per spignattatrici come me (nè del tutto principianti, nè assolutamente avanzate) non sarà per nulla difficile realizzare dei prodotti make-up personalizzati.
Infatti questa "Dragonfly's Collection" è nata poco alla volta, ma senza pensarci troppo; basterà avere una piccola gamma di pigmenti per poter creare svariate combinazioni di ombretti, blush, burrocacao, lucidalabbra...
Vi posso garantire che con un pò di impegno e fantasia (che sicuramente non vi manca) potrete realizzare una vostra linea di cosmetici, spendendo la metà della metà di quello che spendereste per comprare solo 2-3 prodotti, e vi posso garantire che la soddisfazione di dire in giro "Questa collezione è mia" non ha prezzo!!

Quindi aggiungetevi a me e fatemi sapere se la vostra collezione è già pronta o sta per nascere, potremo fare una raccolta di linee make-up delle spignattatrici in erba!!

16 ott 2011

Bagnoschiuma profumato


Prima di raggiungere i 100 fan nella pagina facebook avevo chiesto quale ricetta avreste voluto per festeggiare! Avete votato il "Bagnoschiuma colorato" e quindi ecco a voi la ricetta!!


INGREDIENTI per 100 gr:

FASE A
Lauryl glucoside 8 gr
Lamesoft/Coco glucoside 6 gr
Maprosyl 30 gr
Betaina (io uso quella di AZ) 8 gr
Fragranza / Olio essenziale 5-10 gcc

FASE B
Acqua 59 gr
Glicerina 5 gr
Gomma Xantana 0,5 gr

FASE C
Proteine del grano 1 gr
Colorante qb
Cosgard 0,6 gr
Acido lattico per PH 5,5


Per prima cosa si fa sciogliere la gomma nella glicerina e successivamente nell'acqua scaldata un pò al microonde, lasciate riposare e dedicatevi alla fase A. 
Inserite in una ciotolina tutti i tensioattivi, mescolando a ogni aggiunta. Poi regolate la profumazione con la fragranza o l'olio essenziale. Nel mio caso ho messo 7-8 gocce di fragranza "Strawberry" di Gracefruit, e ho colorato con un pò di colorante rosso per alimenti!  Mischiate fase a e fase b e amalagamate bene il tutto. 
In fine completate aggiungendo gli ingredienti della fase C.
Inserite in un contenitore a piacimento e il gioco è fatto!!

19 lug 2011

Olio per capelli "Sole e sale"



Oggi vi presento una ricetta semplicissima di un olio per capelli da portare al mare, è davvero facile da realizzare e vi assicuro che i risultati sono ottimi!

Molto spesso non pensiamo che alcune cose che siamo abituati ad usare ogni giorno, possono avere molteplici usi, sopratutto nel campo della cosmesi!
Quest'olio lo potrete portare al mare per spruzzarlo sui capelli ogni volta che uscirete dall'acqua, e poi dopo lo shampoo noterete i risultati!! Mi raccomando fatemi sapereeee!

Ingredienti (per 50 gr):
(vi ricordo che per le dosi potete regolarvi come preferite)

20 gr olio di semi di lino
15 gr olio di cocco
10 gr olio di riso
5 gr olio di mandorle dolce
1 gr Vit. E
3 gcc olio essenziale a piacere

Mettete tutti gli ingredienti in uno spruzzino preferibilmente, altrimenti anche in un contenitore con il beccuccio piccolino va bene. agitate leggermente il tutto e il vostro olio eco-bio per proteggere i vostri capelli dal sole e dal sale è pronto! fatelo provare alle vostre amiche che comprano i prodotti pieni di siliconi e ve lo invidieranno!!

30 mag 2011

Il mio blog è carbon neutral

“Il mio blog è carbon neutral" è un’iniziativa che ha l’obiettivo di ridurre le emissioni di anidride carbonica! Il progetto ecologico si chiama “I Plant a Tree” e nasce in Germania.
L'iniziativa è semplice e innovativa, ecco come fare per sostenerla:

1 - Scrivete un post sul tuo blog su questa iniziativa dicendo che il tuo è un blog a impatto zero di CO2
2 - Scegliete un bottone per l’iniziativa e mettetelo sul vostro blog
3 - Segnalate il vostro blog all’indirizzo
co2neutral@******.it
4 - L’albero verrà piantato!

Ecco cosa spiegano sul sito:
"Come fa 1 albero a neutralizzare la produzione di CO2 del tuo blog?


Quanta CO2 produce il mio blog? Secondo il Dr. Alexander Wissner-Gross, attivista ambientale e fisico di Harvard, un sito web produce una media di circa 0,02 g di CO2 per ogni visita. Assumendo 15.000 pagine visite al mese, questo si traduce in 3,6 kg di CO2 l’anno. Questa produzione è legata soprattutto al funzionamento dei server.

Quanta CO2 viene assorbita da un albero? Dipende da diversi fattori, ma la Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) calcola che un albero assorba ogni anno in media circa 10kg di CO2. Noi consideriamo prudentemente 5kg l’anno per ogni albero.


Un albero neutralizza le emissioni di CO2 del tuo blog, per 50 anni! Come mostra il conto sopra indicato, il tuo blog produce almeno 3,6kg di CO2 l’anno, un albero ne elimina 5 e vive in media 50 anni! Aiutandoci a piantarne uno, insomma, puoi continuare a scrivere sul tuo blog per il prossimo mezzo secolo"

Per ulteriori informazioni vi basterà visitare il seguente sito .
Quindi cosa aspettare, è semplice,veloce...e fa bene alla natura!!!

27 mag 2011

Ricette maschere per il viso

Come promesso sulla pagina di facebook vi propongo una tabella con alcuni ingredienti che potete utilizzare per fare delle maschere per il viso, da usare all'occorrenza, e di seguito delle ricette per i vari tipi di pelle! Spero vi siano di aiuto! Lasciatemi pure i vostri commenti anche con le vostre ricette alternative!!

Per tutte le maschere:mescolate bene tutti gli ingredienti e vi consiglio di aggiungere la parte liquida alla fine per regolarvi per una giusta consistenza ;)

Pelle secca - IDRATANTE

2 cucchiaini di miele
2 cucchiaino di olio vegetale
1 cucchiaino di yogurt bianco
1 cucchiaino di gel d'aloe
latte quanto basta

Pelle mista - PURIFICANTE

2 cucchiaini argilla bianca
1 cucchiaino di cacao in polvere
1 cucchiaino di glicerina
4 gcc olio essenziale lavanda
acqua di rose quanto basta

Pelle grassa - ASTRINGENTE

2 cucchiaini argilla verde
1/2 cucchiaino di miele
1/2 cucchiaino di cacao amaro
2 gcc di olio essenziale limone
2 gcc olio essenziale tea tree
infuso di tè verde quanto basta

Vi ricordo che ci sono infinite possibilità per creare le vostre maschere da fare in casa!quindi liberate la vostra fantasia!!

20 mag 2011

Gisellamanske - ordine pigmenti

Grazie al forum di Lola, ho partecipato ad un ordine collettivo sul sito Gisellamanske, dove oltre ad aver preso il burro di mango,la cera d'api e gli stick per il burrocacao, ho fatto una piccola scorta di pigmenti di cui volevo parlarvi. Sono sei in totale e sono:
-Mica rosa
-Mica gold pearlescent
-Mica purple pearlescent
-Mica pearl cooper
-Acid red
-Mica pearl green


Il rosa,il dorato e il viola sono i miei preferiti. Sono colori brillanti e intensi e nel make up si possono utilizzare davvero per tutto. Ho fatto anche un burro cacao con solo la mica gold e da un effetto luminoso sulle labbra davvero fantastico e soprattutto per l'estate sarà perfetto!
Il primo rosso lo consiglio soprattutto per i rossetti,però l'effetto che da il colore una volta disciolto nella cera tende leggermente all'arancio, mentre il secondo che vedete sembra marrone, ma una volta mescolato con gli altri ingredienti si ottiene un rosso intenso davvero bellissimo! il verde è perfetto per ombretti da utilizzare da solo su tutta la palpebra sempre perchè dona un'effetto perlato magnifico!


Insomma sono rimasta davvero soddisfatta e se avessi potuto avrei provato tutte le varie tonalità disponibili sul sito!! Per non parlare poi dei prezzi secondo me imbattibili! Consiglio comunque di partecipare per questo sito ad un ordine collettivo perchè vendono grandi quantità, però siamo più o meno sui 2 euro per circa 25 grammi di prodotto.
Voto quindi 8,5 davvero consigliatissimo!!!!

09 mag 2011

Ricetta Shampoo fai da me!


Appena ricevuto il pacco da Farmacia Vernile, ho deciso di realizzare il mio primo shampoo fai da me! Come base ho utilizzato la ricetta di Carlitadolce con delle modifiche in base agli ingredienti che avevo in casa. Voi potrete fare lo stesso con la Fase B, sempre proporzionando la quantità, potete cambiare i vari attivi in base a ciò che avete e al tipo di shampoo che vi serve per il vostro tipo di capelli. Iniziamo con la ricetta:

Fase A
Coco glucoside & glyceryl oleate 5 gr
Lauryl glucoside 6 gr
Babassuamidopropyl Betaina 12 gr
Sodium lauroyl sarcosinato 15 gr
Aroma

Fase B

Acqua 55 gr
Phantenolo B5 0,5 gr
Gel aloe 2 gr
Allantoina 2 gr
Acido lattico q.b. per ph 5
Cosgard 0,6 gr
Iniziate a pesare in una ciotolina tutti gli ingredienti della Fase A mescolando ad ogni aggiunta; fatto questo mettetela da parte e in un'altra ciotola iniziate con la Fase B, sciogliendo l'allantoina nel gel d'aloe oppure nell'acqua calda,e poi inserite il resto degli ingredienti.
Piano piano inserite la Fase B nella A mescolando sempre; con le cartine misurate il ph e iniziate a modificarlo con poche gocce di acido lattico fino ad arrivare a ph 5 e noterete che pian piano cambierà la consistenza diventando sempre più densa..ciò significa che l'emulsione è avvenuta!!

Non so voi ma dopo aver lavato i capelli, per la prima volta con uno shampoo completamente bio fai da me ero felice io e i miei capelli mi hanno ringraziata!!

15 apr 2011

Pulizia del viso

Oggi parliamo della pulizia del viso fai da te, per chi come me non si fida di ciò che ci potrebbero mettere in faccia nei centri estetici!
E' tutto molto semplice, basta munirsi di alcuni semplici ingredienti, e se non avete qualcosa non preoccupatevi,potete farne a meno o sostituirli tranquillamente con ciò che vi sembra più adatto, in base anche al vostro tipo di pelle! Io ho utilizzato determinati ingredienti per la mia pelle mista/grassa.
Iniziamo subito!
STEP 1
Prendete del latte detergente e pulite il viso prima di tutto!
STEP 2
Mettete una pentola di acqua sul fuoco. Quando si formano le bollicine buttateci dentro rosmarino e lavanda (appena raccolti o secchi) e fate cuocere a fuoco lento per altri 5 minuti. Togliete dal fuoco e travasate tutto in una bacinella di vetro (per non scottarvi). Mettete 2 gocce di Olio essenziale di lavanda, 2 gocce di OE di tea tree, 2 gocce di OE di limone, girate il tutto, e iniziate a farvi i vapori con un asciugamano in testa per circa 10-15 minuti!

STEP 3
Dopo aver preparato tutto il tavolo con l'occorrente, se avete punti neri da togliere dovrete farlo ora che i pori sono ben dilatati, con delle salviatte, premendo senza però far troppa forza.

STEP 4
Ora potete farvi lo scrub, io ho utilizzato quello al cocco (troverete la ricetta più in basso QUI ), dopo ripulite tutto con un dischetto di cotone bagnato nell'acqua che avete utilizzato prima per fare i vapori.
STEP 5
Maschera all'argilla: in una ciotolina ho mescolato 2 cucchiaini dell'acqua utilizzata, 2 cucchiaini di argilla verde, 3-4 cucchini di amido di mais e 2 cucchiaini di miele. Spalmate tutto l'impasto sul viso e attendete 10 minuti che si secchi.

STEP 6
Sciacquate il tutto o con l'acqua che ormai si sarà raffreddata o direttamente dal rubinetto con acqua tiepida. Cospargete il viso con una buona crema idratante senza siliconi e petrolati e il gioco è fatto!!
Ovviamente avrete il viso un pochino irritato dopo aver schiacciato i punti neri, ma sentirete la pelle più liscia e fresca!!

26 gen 2011

Le basi - Acido ialuronico

In questo post vorrei parlare un pò dell'acido ialuronico, cos'è e che proprietà ha, e soprattutto come possiamo ottenerlo!

L’acido ialuronico (HA) è un lemento costutitivo fondamentale di pelle (56%), muscoli (8%), scheletro e tessuti di supporto (27%), stomaco e intestino (1%), altri organi interni (9%).... le molecole dell’ acido ialuronico sono in grado di legare un notevole numero di molecole d'acqua e quindi possiedono un elevato grado di idratazione e una elevata solubilità in acqua. L’acido ialuronico è in grado di mantenere il grado di idratazione, turgidità, plasticità e viscosità, della pelle e di altri tessuti, proteggendoli al tempo stesso da tensioni e sollecitazioni eccessive. Allo stesso tempo l’elevata affinità con altre molecole di acido ialuronico e con gli altri componenti della matrice extracellulare consente la formazione di una fitta ed intricata rete ad elevato peso molecolare che protegge i tessuti da virus e batteri. Inoltre, l’acido ialuronico possiede proprietà cicatriziali ed antinfiammatorie... La sua concentrazione all’interno del tessuto connettivo cutaneo tende a diminuire con l’avanzare dell’età ed questo decremento uno tra i principali responsabili dell'invecchiamento cutaneo. Per rallentare e/o controllare l’invecchiamento della pelle si può provvedere ad una sua reidratazione con prodotti a base di acido ialuronico, ripristinando così un adeguato e fisiologico livello di turgore e di idratazione.
Da: viveremeglio.it

Quindi abbiamo capito che per noi spignattatrici è molto importante averne una bella scorta in casa, in modo da inserirlo nelle varie creme per il viso che creremo! Ed è proprio quello che farò io :) mi accingo quindi a realizzare un gel da mettere in una crema idratante per il viso. Mi servirà quindi Sodium hyaluronate che ho acquistato da aroma zone qui Acide hyaluronique.Essendo una sostanza concentrata all'1% dovremo quindi su 1 grammo di polvere aggiungere 99 grammi di acqua; senza mischiare copriamo e aspettiamo qualche ora per mescolare bene il tutto e far sciogliere per bene il gel, ed è pronto per essere messo nelle creme!!
Alla prossima! 




08 gen 2011

Intervista speciale - Carlitadolce -


Ed ecco a voi ragazze una bella sorpresa per chi segue la Guru delle ricette cosmetiche home made! Una bella intervista alla simpaticissima Carlita! Per chi non avesse ancora avuto modo di conoscerla, Carlitadolce è una youtuber appassionata di cosmesi ecobio e fai da te. Nei suoi video dà molti suggerimenti e consigli sui vari prodotti da utilizzare per curare il proprio corpo in modo naturale. Da poco ha registrati il suo 200° video e conta su youtube ben 11000 iscritti al canale, e quindi le diamo un in bocca al lupo per continuare ad aumentare questi numeri!! Iniziamo con le domande:

• Come ci si sente ad avere così tante persone che ti seguono?

Lusingata, intimorita, incredula, ma soprattutto tanto tanto contenta e soddisfatta. E’ una cosa grandissima che mai e poi mai avrei potuto immaginare, e come tutte le cose belle ti chiedi se sia vero o sia un sogno, hai voglia di fare sempre di più, condividere sempre più cose e non deludere mai! :-)

• Hai trovato anche buone amiche su facebook e youtube?

Soprattutto buone amiche. Accendo il computer e mi trovo piacevolmente sommersa da messaggi privati, commenti, mail, e mi trovo a chiacchierare, sorridere, emozionarmi, con persone che non ho mai visto ma che sento vicine come se fossero amiche da sempre. Posso senza dubbio dire che è la cosa più bella che sono riuscita ad ottenere grazie a youtube: tante buone amiche (e anche qualche amico! :-D)

• Dove pensi che ti porterà in futuro questa tua passione?

Non lo so, ma spero che non mi abbandoni mai, creare cosmetici e il mio canale su youtube fanno parte della mia vita e riempiono le mie giornate, e giorno dopo giorno diventa sempre più bello, quindi chi vivrà vedrà, io sono sicura che sarà sempre meglio!

• Hai mai pensato/immaginato di farla diventare una professione?se si in che modo?

Certo! Non ho un lavoro, anche se sono Laureata in Tecniche di Laboratorio Biomedico e continuo a cercarlo continuamente. Mi piacerebbe tanto che questa mia passione diventasse un lavoro, perché non c’è cosa più bella che fare un lavoro che si ama. Putroppo però qualsiasi cosa adesso non è possibile. Mi piacerebbe fare tutto quello che mi consigliano le amiche che mi seguono, ad esempio avere un negozio di cosmetici, creare la mia linea di cosmetici naturali, scrivere un libro e pure condurre un programma (hahaha giuro che anche questo mi è stato detto!) ma mi piace anche il mio lavoro di tencico di laboratorio, insomma a me basterebbe un lavoro, poi se riuscissi a fare qualcosa inerente alla mia passione sarebbe davvero il top.

• Qual è la ricetta che ti diverte di più realizzare?

Tutte! Mi piace inventarle e sperimentare sempre cose nuove :-D Più di tutto mi piace far creme, quando si crea l’emulsione e la crema “sbianca” è sempre un’ emozione forte, come la prima volta! La mia ultima passione sono i profumi :-)

• Qual è la regola principale che segui, e vuoi consigliare, a chi vorrebbe iniziare a curare in modo ecologico e naturale il proprio corpo?

Abbandonare per sempre siliconi e paraffine, scegliere i cosmetici in base agli ingredienti e non alle etichette, alle marche e alle pubblicità. Molto spesso le marche più costose sono solo delle enormi bufale, fanno male all’ambiente e non sono nemmeno efficaci anzi contengono ingredienti dannosi o scadenti.

• Cosa consigli alle ragazze che hanno voglia di portare avanti,come hai fatto tu, una loro passione?

Di buttarsi, di dedicarsi con impegno e.. divertirsi! :-D Le passioni sono la cosa più bella che esiste!

• Cosa ti ha convinto a fare il famoso 200° video, dove ti mostri per la prima volta?sapevamo che eri moooolto indecisa…

L’affetto delle persone che mi seguono. Sentivo di doverli ricambiare della loro fiducia, di tutto il tempo che avevano passato a fissare le mie mani. E anche se la maggioranza mi ha sempre detto che non contava niente guardare le mani o la mia faccia, io sapevo che avevano la curiosità e la voglia di vedermi. E’ stato un piccolo regalo e sono contenta che abbiano gradito. Ecco un commento che ho ricevuto da cui si capisce bene cosa voglio dire:
“Ciao Carli, questo video non lo condividerò...è solo per pochi...è un regalo (molto apprezzato) solo per chi ti segue da tanto e si rende conto della fatica fatta per farti vedere. Non so se mi sono spiegata bene, vabbè spero di sì, comunque è stato come guardare il video di una amica di vecchia data che non vedi da un bel po'...grazie ancora del regalo, prosegui con questa semplicità.”

• Progetti per il futuro?

Dovrei farne si, ma non ne ho. Continuo con quello che sto facendo che mi piace e mi diverte molto, vivo alla giornata, è una caratteristica di noi napoletani :-P

Ringrazio di cuore Carlita per la sua disponibilità e per la sua semplicità... poche persone pur diventando famose conservano la loro umiltà, e lei è una di queste!! ;)

Link di Carlitadolce:

Youtube: http://www.youtube.com/user/carlitadolce
Facebook: http://www.facebook.com/pages/Carlitadolce-Cosmetici-Naturali/114701051917886
Blog: http://carlitadolce.blogspot.com/

05 gen 2011

Le basi - Proprietà piante aromatiche



Con questo articolo inizieremo con la descrizione di alcune proprietà delle piante aromatiche. Partiamo con le prime tre piante, le mie preferite :):

CAMOMILLA http://www.oltresalute.com/

Per le sue molteplici e notevoli proprietà, è una pianta molto usata nell’industria farmacologica, alimentare, liquoristica, cosmetica ed erboristica, famosi infatti i decotti preparati con i suoi capolini. Per l’industria cosmetica,la camomilla rappresenta un tesoro di inestimabile valore: grazie alla sua azione lenitiva, emolliente, protettiva e purificante trova impiego, come principio attivo, nei prodotti cosmetici più svariati ma in particolare nelle creme per pelli delicate, molto sensibili, nelle creme che fanno da scudo contro gli agenti atmosferici, nei prodotti per pelli affette da couperose e nei prodotti specifici per la pelle dei bambini.

CALENDULA http://www.erbecedario.it/

Le azioni più significative esercitate da questa pianta sono quella antiinfiammatoria e quella antisettica- astringente. Esternamente è forse la più tipica pianta per la pelle, è un trattamento efficace per la maggior parte dei problemi di pelle: tagli, graffiature e ferite; pelle arrossata ed infiammata in genere, incluse le scottature minori (anche da abbronzatura); acne e altre eruzioni cutanee.

LAVANDA http://it.wikipedia.org/

La Lavanda è conosciuta fin dai tempi più antichi per le sue proprietà antisettiche, analgesiche, battericide, per i dolori muscolari ed è considerata un blando sedativo. È l'olio eterico più utilizzato in profumeria. In aromaterapia, viene utilizzata come antidepressivo, tranquillizzante, equilibrante del sistema nervoso, come decongestionante contro i raffreddori e l'influenza. Qualche goccia di olio essenziale, aggiunta nell'acqua del bagno, aiuta a rilassare. Per uso cosmetico, se utilizzata nell'ultimo risciacquo, quando si lavano i capelli, oltre che dare un profumo delizioso, aiuta a combattere i capelli grassi. Per il viso è consigliata per chi ha la pelle mista o grassa come purificante.